• Home
  • Il Museo
  • La torre medievale

La torre medievale

La torre oggi inglobata nel castello Manfredi è una piccola costruzione quadrangolare posta nell’angolo sud orientale del grande mastio. L’edificio, ora a due piani, è stato concepito come struttura a sé stante, infatti reca delle finestre strombate su tutti e quattro i lati dell’ambiente. Una scala a chiocciola, realizzata successivamente, collega il piano terra a quello superiore. La torre è probabilmente la prima opera di difesa del borgo di Supersano, forse costruita sotto i normanni nel XII secolo.

La sua posizione era funzionale al controllo delle vie di accesso all’insediamento. Gli scavi archeologici, condotti durante le operazioni di restauro dell’edificio, hanno portato alla luce un piano interrato, in origine utilizzato come magazzino. In origine, i tre livelli della torre in origine erano divisi da piani pavimentali in legno collegati da scale a pioli anch’esse in legno.

Lingua Offcanvas